Donna trascinata a terra e presa a pugni, rapinatore bloccato dai passanti

L’ha sorpresa alle spalle mentre stava passeggiando. Ha afferrato la sua borsa e ha cercato di strappargliela ma lei ha resistito. Lei è finita a terra e il rapinatore l’ha trascinata sull’asfalto, colpendola anche con un pugno al volto. Una volta afferrata la borsetta ha cercato di scappare ma alcuni passanti che avevano assistito alla scena lo hanno bloccato consegnandolo, pochi attimi dopo, alla polizia che si trovava poco distante.

L’episodio risale a mercoledì sera. Erano le 19.30 quando la donna, una 50enne veneziana, stava camminando nei pressi del Terraglio a Mestre. La signora è stata colta di sorpresa da un 27enne di nazionalità turca residente a Belluno, con diversi precedenti alle spalle, che l’ha aggredita con l’intenzione di derubarla. Le sue grida hanno attirato l’attenzione di alcuni cittadini che si sono avvicinati e, dopo aver chiamato il 113, hanno fermato il giovane, che è stato arrestato. Giovedì mattina il giudice ha convalidato l’arresto e lo ha rimesso in libertà con l’obbligo di firma in attesa della prossima udienza. La donna è stata medicata al pronto soccorso ed è stata dimessa con una prognosi di otto giorni.

www.veneziatoday.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -