Allarme polmonite nel bresciano, 71 casi

Condividi

 

7 SET – È allarme polmonite nel bresciano: negli ultimi giorni 71 persone si sono presentate al pronto soccorso di Montichiari, di cui due sono risultate positive alla legionella e ricoverate agli Spedi Civili di Brescia. A confermare l’emergenza è la Regione Lombardia, che ha avviato un’indagine epidemiologica.

“Negli ultimi giorni – spiega l’assessore al Welfare Giulio Gallera – presso alcuni Comuni della bassa bresciana orientale, si è registrato un numero di casi di polmonite superiore a quello atteso nello stesso periodo. A fronte di questo incremento, abbiamo tempestivamente attivato, tramite l’Agenzia di Tutela della Salute di Brescia, un’indagine epidemiologica e ambientale per individuare possibili collegamenti tra i casi”. ANSA

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -