Lite tra minorenni stranieri, 16enne accoltellato alla schiena

Condividi

 

6 settembre 2018 – Un fendente​ alla schiena con un coltello da cucina che, a causa della violenza della coltellata, spezza la lama. È finita così una discussione tra due stranieri, martedì sera sul piazzale della stazione di Crema. Sembra che i due, un africano di 17 anni e un albanese di 16, non si conoscessero, ma che avessero cominciato ad affrontarsi via Facebook.

I due hanno preso appuntamento per chiarirsi, ma dopo insulti e qualche colpo proibito, l’africano ha ha estratto il coltello dalla tasca e ha sferrato una coltellata alla schiena del 16enne. Dopo di che se ne è andato, mentre il ferito è riuscito a trascinarsi fino al pronto soccorso.

Una pattuglia si è recata sul posto.  L’aggressore è stato rintracciato intorno all’una di notte mentre stava vagando per la città. Subito fermato e perquisito, i militari gli hanno trovato in tasca il coltello sporco di sangue.

Il giovane è stato quindi portato in caserma, interrogato e identificato. Infine è stato denunciato per lesioni gravi e porto abusivo di arma in luogo pubblico trasmessa al Tribunale dei minori di Brescia. Il ferito, dopo essere stato medicato e controllato, è stato dimesso con una prognosi di 15 giorni.

www.ilgiorno.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -