Pistola taser, parte sperimentazione a Firenze

FIRENZE – Al via anche a Firenze la sperimentazione dell’uso della pistola taser, che verrà impiegata da parte dei carabinieri del nucleo radiomobile. Dal 5 settembre la pistola a impulsi elettrici entrerà a far parte dell’equipaggiamento degli operatori di pronto intervento, che in questi giorni stanno frequentando specifici corsi di addestramento, a cura del personale specializzato della Scuola di perfezionamento al tiro di Roma, che insieme ai sanitari stanno fornendo le indicazioni teoriche e pratiche circa l’uso del dispositivo.

Secondo quanto spiegato il taser nella fase sperimentale sarà distribuito solo ad alcuni equipaggi, a turni. “Di colore giallo – viene precisato – è stato studiato per renderlo immediatamente riconoscibile all”offender’ che, laddove possibile, prima dell’uso verrà avvisato del suo eventuale impiego, mostrandolo e attivando anche una scarica elettrica di avvertimento”. Il taser è dotato di un sistema di memoria che registra tutte le operazioni effettuate. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -