La miniera d’oro delle concessioni autostradali in Italia

Condividi

 

di Simone Filippetti – Tiscali

Dopo 20 anni, è stato svelato il mistero delle concessioni autostradali in Italia. Per decenni, i numeri e le cifre dei Signori dei Caselli sono stati gelosamente secretati dai Governi. Ora, dopo la tragedia del Ponte Morandi, il MIT (Ministero dei Trasporti) ha finalmente reso pubbliche le convenzioni. E si scopre che gestire le autostrade in questo paese è un’attività ricchissima: per i concessionari gli introiti toccano i 30 miliardi di euro. La parte del leone la fanno le Autostrade dei Benetton, con 23 miliardi dal 2012 fino al 2038. I gestori hanno un rendimento lordo medio del 10% annuo. Il clamore non è nella percentuale, pur bella rotonda, ma nel fatto che quel 10% lordo (5% netto) è senza alcun rischio di impresa.

Il commento di Simone Filippetti, giornalista de “Il sole 24 Ore” nella sua rubrica social “Contrarian”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -