Europa, Salvini: “vicini a una svolta storica”

MILANO, 28 AGO – “Siamo vicini a una svolta storica per il futuro dell’Europa: oggi comincia un percorso di incontri, ce ne saranno tanti altri”. Lo ha detto il ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini al termine dell’ incontro con il premier ungherese Viktor Orban in Prefettura a Milano.

“La Marina militare – ha aggiunto il leader della Lega – deve vigilare la sicurezza delle coste italiane. Conto che non si riproponga il problema della Diciotti: se dovesse capitare mi comporterò nella stessa maniera”.

Per il vicepremier “cambiare i trattati Ue, non solo sull’immigrazione, è impegno del governo. Chiediamo collaborazione anche a Macron, che passa il suo tempo a dare lezioni a governi stranieri, dia l’esempio aprendo Ventimiglia”.

“Salvini è il mio eroe” ha detto il primo ministro ungherese. “È un mio compagno di destino. Dal suo successo dipende la sicurezza dell’Unione: lo invitiamo a non indietreggiare”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -