Migranti nave Diciotti, Farnesina chiede aiuto alla UE

Il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, ha iniziato ad attivarsi per chiedere aiuto ai Paesi dell’Unione europea per la nave Diciotti della Guardia costiera italiana, a bordo della quale si trovano 177 migranti, e che resta al largo di Lampedusa senza indicazione da parte del Viminale su un porto verso cui dirigersi. E’ quanto si apprende da fonti del governo.

I migranti e l’equipaggio sono in sicurezza e costantemente monitorati. Non ci sono novità, riferiscono le stesse fonti, sul gommone con a bordo 70 migranti in acque maltesi.

Chiede aiuto alla UE? Stiamo parlando della stessa UE a cui bisogna chiedere l’elemosina per mettere  in sicurezza le infrastrutture e salvare vite?

“Diciotti dimostra che l’Italia non si tira mai indietro quando si tratta di salvare vite umane. Il comportamento di Malta è ancora una volta inqualificabile e meritevole di sanzioni. L’Ue si faccia avanti e apra i propri porti alla solidarietà, altrimenti non ha motivo di esistere”. Così il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli con un tweet sul caso Diciotti.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -