Roma: rapine violente a uscita del Mc Donald’s, arrestati un tunisino e un egiziano

Due rapine a distanza di tre giorni nella zona adiacente la stazione Termini. Grazie alle attente e serrate indagini da parte degli investigatori del commissariato Viminale diretto da Fabio Abis, sono finiti in manette due dei rapinatori, un tunisino e un egiziano.

 

Il modus operandi  – scrive il Messaggero – era lo stesso: aspettavano le vittime all’uscita del Mc Donald’s di via Giolitti, dopo di che, con la complicità di altri giovani, si accanivano brutalmente contro di queste. Gli agenti della Polizia di Stato del locale commissariato, dopo un’attenta visione delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona e grazie anche al riconoscimento fotografico da parte dei malcapitati, sono riusciti ad identificare tre dei responsabili delle rapine.

N.M.A. 18enne tunisino e E.C.M.M. 30enne egiziano, entrambi con numerosi precedenti penali, sono stati rintracciati e sottoposti a Fermo di Polizia Giudiziaria, mentre il terzo tale S.M.A.S. egiziano di 22 anni al momento risulta irreperibile.

Convalidato il Fermo per i due fermati che dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso. Proseguono le indagini per l’identificazione dei complici.

Armando Manocchia: delinquenti e buoi nei paesi tuoi! La detenzione va scontata nei paesi d’origine

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -