Siria: esplode deposito in zona controllata dai terroristi, morti 39 civili

Condividi

 

Almeno 39 civili, tra i quali 12 bambini, sono rimasti uccisi nella potente esplosione avvenuta oggi ad Idlib, la provincia roccaforte dell’opposizione siriana (tagliagole moderati) vicino al confine con la Turchia. Secondo quanto riporta l’Osservatorio siriano per i diritti umani, l’esplosione è avvenuta in un deposito di munizioni che si trovava in un palazzo residenziale nella cittadina di Sarmada, nel nord ovest della provincia.

Il palazzo di diversi piani sarebbe crollato nell’esplosione, secondo quanto riportano attivisti locali che parlando di un bilancio di vittime più alto, oltre cinquanta morti ed almeno 70 feriti. “Squadre di soccorso e vigili del fuoco stanno ancora lavorando per estrarre i corpi della macerie”, hanno detto queste fonti alla Dpa. ADNKRONOS

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -