Specialisti in autogol, Borgo Panigale: il Pd si lancia un’altra frittata in faccia

di Marco Zonetti –  www.affaritaliani.it

Il Pd e i suoi esponenti più illustri dovrebbero fare un esperimento. Per due settimane almeno, evitare accuratamente l’uso dei social network. Lasciar perdere twitter, facebook, instagram e così via. Probabilmente ne gioverebbero nei consensi.

Il caso Daisy Osakue, ahiloro, non ha insegnato nulla agli “smanettoni” democratici; non è servito da monito quell’affrettato tweet di Matteo Renzi (poi ripreso da millemila parlamentari, simpatizzanti, elettori) che definiva l’atleta “selvaggiamente picchiata” in un agguato razzista, quando in realtà si scopriva poco dopo che si trattava di un uovo lanciato da un’auto in corsa, poi per giunta risultata guidata dal figlio di un consigliere comunale del Pd.

Ieri, infatti, si è consumato l’ennesimo autogol del Pd sui social network, sempre per mano di una renziana doc, Alessia Morani. (E dire che l’ex segretario ed ex premier era lodato ai suoi tempi d’oro per essere un asso della comunicazione verbale e digitale).

Pomeriggio: tutta l’attenzione mediatica è puntata sul dramma avvenuto a Borgo Panigale, il catastrofico incidente che ha sconvolto Bologna e tutta Italia. Alessia Morani esce con un post che ne riprende uno del Ministro dell’Interno pubblicato qualche ora prima, un selfie di Matteo Salvini scattato alla Fiera di San Fermo a Nerviano (Milano) di fronte a diversi vassoi di generi alimentari. L’onorevole Morani correda con l’hashtag #vergogna la foto del Ministro dell’Interno, accusando quest’ultimo di divertirsi “tra un fritto e l’altro” in ore drammatiche per il Paese.

Peccato però che il post di Salvini alla fiera risalga ad almeno sei ore addietro, pubblicato quindi molto prima dell’incidente, e che già tre ore prima del post indignato della Morani, il leader del Carroccio ne abbia inserito sul suo profilo ufficiale un altro nel quale manifesta il proprio cordoglio alle vittime e ai feriti nel disastro automobilistico di Borgo Panigale, ringraziando anche i vigili del fuoco presenti sul luogo dell’incidente. Un post tempestivo che probabilmente l’onorevole Morani non ha visto sulla pagina di Salvini, ma che – lo dimostrano gli orari di pubblicazione dei vari post pubblicati nella nostra gallery – era ben presente on line da ore.

Morale della favola: la Morani viene subissata di critiche per la “svista” e il post di Salvini viene diffuso ancor più massicciamente, diventando come al solito virale grazie anche alla reazione scomposta dei suo detrattori.

Insomma, parafrasando Nanni Moretti: con questi esponenti del Pd e della Sinistra, Salvini governerà per almeno trent’anni…

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal


FIGO - Free Intelligent Go

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -