Albanese evade del carcere e accoltella il cognato

TORINO, 3 AGO – E’ stato arrestato dalla polizia di Torino l’albanese di 45 anni che, dopo essere evaso dal carcere ha accoltellato il cognato egiziano ed è fuggito. Gli agenti della squadra mobile l’hanno rintracciato in un appartamento in corso Montecucco. L’uomo che, a quanto pare, era in permesso diurno per motivi di lavoro (?), non ha fatto resistenza e non aveva armi con sé.

Assistito dall’avvocato Antonio Foti, ha ammesso l’aggressione ed è accusato di tentato omicidio. La vittima, ferita con due coltellate all’addome, non è in pericolo di vita. ansa

Armando Manocchia: delinquenti e buoi nei paesi tuoi! La detenzione va scontata nei paesi d’origine

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -