Libia, al-Sarraj (Onu): “No campi migranti in cambio di denaro”

BRUXELLES, 20 LUG – La Libia è “assolutamente contraria” all’idea Ue di realizzazione nel Paese strutture dove accogliere i migranti illegali che l’Unione non vuole. Lo ha detto in un’intervista al quotidiano tedesco Bild il premier libico, Fayez al-Sarraj (fantoccio designato dall’ONU, ndr), aggiungendo che “non faremo neanche accordi con l’Ue per prendere i migranti in cambio di soldi”.

Nell’intervista, pubblicata dal quotidiano tedesco, al-Sarraj si dice “molto stupito” per il fatto che in Europa nessuno voglia più accogliere i migranti ma “chiedano a noi” di prenderne centinaia di migliaia.

Il premier libico è tornato anche a respingere le accuse rivolte alla guardia costiera dalla Ong Open Arms, secondo la quale i libici avrebbero abbandonato in mare alcune persone.

“Non è vero”, ha detto. “Salviamo tutti i giorni centinaia di persone al largo delle nostre coste”, ma “abbiamo bisogno di supporto logistico e finanziario per essere ancora più veloci ed efficaci”. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -