Pastasciutta antifascista a Reggio Emilia

Condividi

 

REGGIO EMILIA, 19 LUG – Torna a Casa Cervi di Gattatico (Reggio Emilia) la storica Pastasciutta Antifascista: il 25 luglio 2018, a 75 anni esatti dalla caduta di Mussolini. Una serata di rievocazione storica e festa popolare, convivialità e riflessione, all’insegna dell’impegno per la democrazia e di un po’ dei 200 kg di pasta annunciati per il “più bel discorso contro il fascismo, la pastasciutta in bollore”, come diceva Papà Cervi.

Mentre cresce la rete delle ‘Pastasciutte’ in Italia (più di 100 le feste gemelle nel Paese), a Gattatico sono attesi, tra gli altri, la presidente nazionale dell’Anpi, Carla Nespolo, e la senatrice Albertina Soliani, presidente dell’Istituto Alcide Cervi. Nel programma della serata, a partire della 19, anche la premiazione del Festival Teatrale di Resistenza e la Banda POPolare dell’Emilia Rossa. ANSA

“Fascismo e antifascismo, due facce della stessa medaglia”

Il ridicolo “patentino antifascista” dei cattocomunisti!

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -