Tunisia respinge nave con 40 ‘migranti’ a bordo

Condividi

 

ROMA, 18 LUG – Una nave tunisina di una compagnia del gas, la Sarost 5, che ha prelvato una quarantina di clandestini, é bloccata da diversi giorni al largo delle coste tunisine: “nè la Tunisia, nè l’Italia, nè Malta hanno acconsentito ad aprire i propri porti ai superstiti“.

Ne da notizia il Forum tunisino per i diritti economici e sociali (Ftdes), il quale ha confermato questa mattina che la nave si trova ancora davanti alle coste tunisine.

La Tunisia si rifiuta di accogliere i migranti perché “non vuole diventare un riferimento di porto sicuro per gli stati europei”. I migranti provengono da Egitto, Mali, Nigeria e Bangladesh.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -