Padova: 5 colpi di pistola contro la casa del giornalista Gervasutti

PADOVA.- Attentato nella notte a Padova in zona Chiesanuova contro la casa del giornalista del Gazzettino Ario Gervasutti: pochi minuti prima delle 2 sono stati sparati 5 colpi di pistola in rapida successione.

Il collega, svegliato di soprassalto – scrive il Gazzettino – ha messo al sicuro la famiglia e poi  ha subito chiamato i carabinieri subito arrivati sul posto: per tutta la notte sono stati effettuati rilievi della Scientifica, è stata chiusa la strada e sono partite le indagini. I proiettili  rinvenuti in casa sono 3, nella camera che dà sulla strada. Altri 2 colpi hanno raggiunto il muro esterno.

«Sono sconvolto – racconta Ario Gervasutti – mia moglie e i miei due figli  erano in casa, 3 colpi hanno raggiunto la camera da letto dove dormivano i ragazzi. Al momento non ho idea di chi sia stato: non ho  ricevuto minacce, ma non escludo l’episodio sia legato alal mia attività professionale».

Le indagini sono in corso e al momento non si esclude alcuna ipotesi: possibile possa trattarsi del gesto di un folle. Ario Gervasutti, 55 anni, friulano di Palmanova, che ha iniziato giovanissimo al Gazzettino – in redazione a Padova – per poi lavorare a Milano, quindi rientrare al Gazzettino e dirigere per 7 anni il Giornale di Vicenza, prima di rientrare nel 2016 nell’ufficio centrale del nostro giornale.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -