Il magistrato Spataro chiede autorizzazione a procedere contro Salvini

TORINO, 16 LUG – Il magistrato Armando Spataro nella veste di procuratore capo a Torino ha formalmente chiesto al ministro della giustizia Alfredo Bonafede di pronunciarsi sulla richiesta di autorizzazione a procedere, inoltrata nel 2016, contro Matteo Salvini per vilipendio all’ordine giudiziario.

L’attuale Ministro dell’Interno il 14 febbraio del 2016 durante un comizio a Collegno parlò di “magistratura schifezza” e il procuratore aveva aperto un fascicolo. Per il reato di vilipendio all’ordine giudiziario è necessaria l’autorizzazione a procedere da parte del Guardasigilli e il precedente ministro, Andrea Orlando (Pd), nonostante tre sollecitazioni, non ha mai risposto. La pronuncia del ministro della giustizia è indispensabile per stabilire quale deve essere la sorte del procedimento. (ANSA)

Aspettiamo anche un’autorizzazione a procedere per chiarire questi fatti vergognosi

Capitano Ultimo: le offese di Orfini e le minacce della Pinotti non hanno scalfito la nostra Fede nelle Istituzioni

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -