Tajani: i trafficanti di migranti fanno anche traffico di armi e di droga

Abbiamo avviato una serie di iniziative, come ho detto subito dopo l’incontro. Intanto bisogna dare vita a una lista nera delle organizzazioni dei trafficanti, non i singoli, ma quali sono le organizzazioni che in Africa e in Europa lavorano per portare donne e uomini dall’Africa verso il Nord, sono gli stessi che fanno traffico di armi e di droga“: lo ha dichiarato il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, arrivato a Roma dopo il suo viaggio a Tripoli per incontrare i giornalisti dell’Associazione Stampa Estera.

“Altro punto importante che riguarda la Libia è un continuo investimento in quel Paese. Ho visitato anche le navi della Guardia costiera libica, bisogna rinforzarle, e bisogna dire che svolgono un ruolo meritorio per il soccorso in mare per bloccare l’immigrazione in partenza dalla Libia. Si può attraverso anche i nuovi fondi dati dall’Unione europea, i 500 milioni del fondo fiduciario, 500 più 500, si può investire per riforzare la Guardia costiera libica che ha problemi anche di benzina e riparazioni dei mezzi”, ha aggiunto.

Al centro dell’incontro alla Stampa estera, temi di stretta attualità, fra cui le sfide future che l’Unione europea si troverà ad affrontare nei prossimi mesi.



   

 

 

1 Commento per “Tajani: i trafficanti di migranti fanno anche traffico di armi e di droga”

  1. Soros permettendo! Io fossi Salvini se volesse un giorno entrare in Italia 🇮🇹 lo farei arrestare. È un distruttore di civiltà per dare spazio alla schiavitù

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -