Migranti, l’Austria risponde alla Germania: pronta a chiudere i confini sud

Condividi

 

L’Austria chiede un rapido chiarimento della posizione del governo tedesco all’indomani del raggiunto accordo tra Cdu e Csu sulla politica migratoria. E’ quanto emerge da una dichiarazione congiunta emessa dal cancelliere Sebastian Kurz (OeVP), dal vicecancelliere Heinz-Christian Strache (FPOe) e dal ministro dell’Interno Herbert Kickl (FPOe). In primo luogo bisognerà attendere di vedere se il compromesso raggiunto verrà accettato dall’intero governo di Berlino.

“Se questo accordo dovesse diventare la posizione del governo tedesco, ci vedremmo costretti ad agire per evitare svantaggi per l’Austria e la sua popolazione. L’Austria è pronta ad adottare misure in particolare per proteggere i suoi confini meridionali”, si afferma ancora nella dichiarazione. La coalizione di governo di Vienna considera peraltro confermate le proprie posizioni: “Le considerazioni tedesche dimostrano ancora una volta quanto sia importante una protezione europea comune delle frontiere esterne. Si conferma la posizione austriaca, per cui un’Europa senza frontiere interne è possibile solo in presenza di frontiere esterne funzionanti”. adnkronos

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -