Ong ‘Open Arms’: Italia e Malta ci negano l’accesso

Condividi

 

ROMA, 28 GIU – “Italia e Malta negano l’accesso alle loro acque territoriali alla nostra nave Open Arms, un battello umanitario che ha salvato oltre cinquemila vite in un anno sotto il coordinamento della Guardia Costiera, che è stato dissequestrato dalla giustizia italiana ed il cui equipaggio è europeo, come la bandiera” della stessa nave

Così la ong Proactiva Open Arms ha annunciato su Twitter il divieto di accesso ai porti italiani e maltesi richiesto per fare rifornimento e cambiare equipaggio. ansa

(In realtà hanno semplicemente prelevato e traghettato in Italia 5000 clandestini.)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -