Accoglienza migranti, Merkel pensa a una una ‘coalizione di Paesi volenterosi’

BERLINO, 28 GIU – “Non possiamo lasciare soli i Paesi in cui si verifica la maggior parte degli arrivi. Questo è il nodo centrale del regolamento di Dublino 3”. Lo ha detto Angela Merkel parlando al Bundestag, in vista del consiglio europeo di oggi. La cancelliera ha anche sottolineato che “chi chiede asilo non può scegliersi il Paese in cui chiederlo”.

Quindi Merkel ha aggiunto: “fino a quando su tutto questo non ci sarà un consenso a 28 andremo avanti con una coalizione dei volenterosi”. “Domenica scorsa nel vertice a 16, tutti gli Stati hanno sottolineato che la dimensione esterna nel problema migrazione è la più importante”, ha detto Merkel. Ma c’è anche molta attenzione ai movimenti secondari: “li dobbiamo regolare e guidare meglio”. La cancelliera ha sottolineato che per far fronte ai flussi migratori, oggi peraltro molto ridotti in Germania, ha fatto anche presente, si debba ricorrere a “misure nazionali ed europee”.ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -