Ungheria, Orban: la Costituzione vieterà l’accoglienza

Condividi

 

(Photo by Sean Gallup/Getty Images)

BUDAPEST, 19 GIU – Il governo ungherese di Viktor Orban inserirà nella costituzione il divieto di accoglienza dei migranti economici illegali. Ma anche tribunali speciali per giudicare gli atti amministrativi dello Stato. È una delle misure contenute nella riforma costituzionale al voto domani nel parlamento ungherese. Il pacchetto di misure ha incassato oggi il via libera della commissione parlamentare.

Inoltre, la costituzione ungherese conterrà nel futuro l’obbligo “di difendere la cultura cristiana”, cioé di evitare l’islamizzazione.

La modifica costituzionale è stata votata in commissione parlamentare, e sarà approvata in aula domani dalla maggioranza governativa di due terzi del partito del premier Fidesz. Con questa modifica, il primo ministro ungherese ha un ulteriore argomento per contrastare l’introduzione di quote obbligatorie di accoglienza nell’Ue.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -