“Lo impone il Mercato”. Cosa è rimasto della Costituzione?

Condividi

 

di Byoblu

“Lo impone il Mercato” è la storia di “come i nostri governanti hanno stravolto i principi costituzionali”, perché “senza dignità del lavoro non c’è dignità dell’uomo, senza diritti sociali non ci sono diritti civili, e senza diritti civili non c’è libertà”.

Daniele Perotti, laureato in Scienze Politiche e in Storia Moderna, docente di Diritto Pubblico alla Bocconi e dirigente della Pubblica Amministrazione, intervistato da Claudio Messora racconta se, come e quando la Costituzione italiana sia diventata lettera morta.

Il suo libro si trova qui: https://amzn.to/2sZjk4S

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -