Roma, si abbassa i pantaloni e tenta di violentare una passante: arrestato nigeriano

Condividi

 

Roma – La donna stava passeggiando proprio con il cane, di sera, al Casilino, quando all’improvviso è stata avvicinata da uno straniero che, denudandosi, ha tentato a più riprese di abbracciarla, facendole chiare proposte sessuali. La donna – scrive il Messaggero – ha cominciato ad urlare e provvidenziale è stato l’intervento del cane, che ha iniziato ad abbaiare e a digrignare i denti, facendo sì che l’uomo si allontanasse di qualche metro. Nel frattempo, una pattuglia di agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti, in transito nella via, ha udito le grida di aiuto della donna e si è diretta immediatamente verso di lei, potendo assistere all’ennesimo tentativo dell’uomo di avvicinare la vittima.

Alla vista dei poliziotti l’aggressore si è subito ricomposto, cercando di dileguarsi per avvicinarsi ad un gruppo di connazionali ma è stato raggiunto e bloccato. La vittima spaventata e in stato di choc è stata soccorsa dai poliziotti che l’hanno tranquillizzata. Accompagnato negli uffici del commissariato Casilino Nuovo, lo straniero, identificato per I.K., nigeriano di 35 anni, è stato arrestato per tentata violenza sessuale.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -