Bosnia: maxi rissa tra afghani, pakistani e siriani. Agente ferito

Condividi

 

SARAJEVO, 28 MAG – In una rissa tra due gruppi di migranti illegali nel Centro d’accoglienza di Salakovac, 30 chilometri a nord di Mostar, una guardia, intervenuta nel tentativo di sedare gli animi, è stata aggredita ed ha riportato lesioni non gravi. Lo hanno reso noto i media.

Secondo la stampa di Mostar, da quando a Salakovac sono arrivati i migranti trasferiti dal centro di Sarajevo, dove avevano creato una tendopoli, sono all’ordine del giorno risse e scontri tra gruppi di afghani, pachistani e siriani. Nel frattempo il numero dei migranti nel Centro e’ diminuito da 270 a 160. Si presume che quelli che mancano all’appello siano riusciti a passare in Croazia e raggiungere altri paesi dell’Ue che è l’obiettivo di tutti. (ANSAmed)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -