Albanese uccide la moglie con tre coltellate alla gola

PIACENZA – E’ il marito l’assassino della donna uccisa poco dopo le 16 nella loro casa con almeno tre coltellate alla gola. Tutto è avvenuto in cucina, davanti al figlio di 17 anni che ha chiamato la Polizia. Prima dell’arrivo della Volante l’omicida era fuggito, per costituirsi in una caserma dei carabinieri.

L’uomo che si è costituito, un albanese, ha 57 anni, la vittima 52. Per lui i carabinieri stanno preparando il provvedimento di fermo, mentre in Questura la Polizia sta ascoltando il figlio minorenne per la testimonianza. Il rapporto tra i due si era progressivamente deteriorato. Oggi l’ennesima lite, degenerata fino al delitto con tre coltellate alla gola. http://bologna.repubblica.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -