Ruba il cellulare a un turista, algerino picchiato da tassisiti

NAPOLI, 26 MAG – Un gruppo di tassisti insegue e aggredisce violentemente un algerino, reo di aver poco prima rubato il cellulare a un turista lituano. I tassisti colpiscono l’immigrato con calci e pugni anche quando è a terra, e poi si dileguano dopo aver recuperato il telefonino. L’algerino finisce in ospedale con contusioni guaribili in una decina di giorni.

É accaduto ieri sera in piazza Principe Umberto a Napoli. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Il turista è stato derubato dal ladro algerino poco dopo avere subìto il furto del portafogli da un altro gruppo di borseggiatori. Non è chiaro se i borseggiatori e il ladro extracomunitario fossero in combutta. Sta di fatto che il turista, che era in piazza Garibaldi, si è sentito sfilare il portafogli e ha dato l’allarme. É stato a questo punto che è intervenuto l’algerino il quale si è offerto di dare una mano: il lituano gli ha consegnato il cellulare per chiamare le forze dell’ordine ma lui, appena entrato in possesso del telefono, è scappato. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -