Erdogan arringa i turchi in Europa e la Mogherini tace

“Ad un mese dalla elezioni in Turchia – dichiara l’On. Mario Borghezio – il Presidente turco Erdogan plana in Bosnia e, come già successe, non usa mezzi termini per provocare la folla di sostenitori turchi.
Il Sultano infatti ha sostenuto, durante un comizio a Sarajevo, che

“(…) i turchi che vivono all’estero devono prendere la cittadinanza di quei Paesi, facendo anche politica attiva, entrando in Parlamento, ma anche non dimenticare mai la loro fede e la loro lingua, oltre che a tramandarla ai figli (…) non importa se vivano o meno nella madre patria”.

In pratica Erdogan auspica la nascita non di cittadini europei, ma di cittadini che siano prima turchi e poi europei.
Nessuna replica da parte dell’Europa, in particolare dall’Alto Rappresentante Mogherini, che ancora una volta rimane supina e inerme di fronte all’atteggiamento irrispettoso di Erdogan”.

On. Mario Borghezio – – Deputato Lega Nord al P.E.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -