UE, la Mogherini ci regala un altro nemico: il Venezuela

Condividi

 

BRUXELLES, 22 MAG – “Come anticipato nella nostra dichiarazione del 19 aprile, l’Ue e i suoi stati membri prenderanno in considerazione l’adozione di misure adeguate” nei confronti del Venezuela. Lo afferma in una nota l’Alto rappresentante Ue Federica Mogherini riferendosi alle elezioni presidenziali e regionali avvenute lo scorso 20 maggio. Elezioni che “potevano essere un’opportunità cruciale per tutti i venezuelani di esprimere, attraverso un processo democratico, libero e trasparente, la loro volontà politica e quindi determinare il futuro del paese”.

Tuttavia, precisa Mogherini “il voto si è svolto senza un accordo nazionale su un calendario elettorale e senza rispettare gli standard internazionali minimi per un processo credibile”. Ma anche “senza rispettare il pluralismo politico, la democrazia, la trasparenza e lo stato di diritto”, con “una composizione squilibrata del Consiglio elettorale nazionale” e “numerose irregolarità segnalate, incluso l’acquisto di voti”. Ciò ha aggiunto, “ha ostacolato che si svolgessero elezioni giuste ed eque”. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -