Torino: armi, auto rubate e refurtiva in campo nomadi autorizzato dal Comune

ARMI, AUTO RUBATE E REFURTIVA IN UN CAMPO NOMADI AUTORIZZATO DAL COMUNE DI TORINO, FDI: REGOLAMENTO DI APPENDINO È UNA BUFALA, CAMPI ANCORA PIENI DI DELINQUENTI!

“Fucili artigianali a pallettoni, auto e furgoni rubati, merce rubata per oltre diecimila euro di valore: tutto ciò non è stato sequestrato nel far west, bensì in un campo rom autorizzato dal Comune di Torino, che pertanto dovrebbe essere gestito e sorvegliato dall’Amministrazione comunale” ricordano Augusta Montaruli, deputata di Fratelli d’Italia, e Maurizio Marrone, dirigente nazionale FDI, che attaccano

È la dimostrazione che il regolamento sui campi nomadi approvato dalla Giunta Appendino non funziona: se la struttura di strada dell’Aeroporto pullula ancora di criminali armati e ladri, evidentemente la promessa di cacciare i delinquenti dai campi autorizzati si è confermata l’ennesima bufala grillina. Gli stessi grillini che ora promettono nel contratto di governo di chiudere tutti i campi rom, ma noi torinesi non ci caschiamo, dopo due anni di frottole di Appendino”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -