Modena: sbattuto contro il muro da abusivo senegalese, agente ferito

Condividi

 

Modena – Via Indipendenza – Una pattuglia della Polizia Municipale ieri ha avvicinato una decina di venditori abusivi in via Indipendenza per sequestrare la merce contraffatta, ma uno di loro, cittadino senegalese 26enne (regolare sul territorio, ma con precedenti), ha opposto resistenza, ferendo uno degli agenti”.

Lo riferisce la segreteria del SULPL – Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale -. Il venditore abusivo ha sbattuto l’agente “contro il muro, provocandogli lesioni refertate in 7 giorni”. Il 26enne è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e la sua merce sequestrata. Stamattina, giudicato per direttissima, il giudice convalidava l’arresto e concedeva i termini a difesa, liberandolo.

“La Polizia Municipale di Bologna (e di tutta la regione) continua a pagare il suo servizio alla collettività con ulteriori feriti – lamentando dal sindacato – in questo senso è incredibile che la Maggioranza della Regione Emilia Romagna non solo non si faccia carico di assicurare con una polizza infortuni i suoi agenti di polizia locale, che godono di tutele infinitamente minori rispetto alle forze di polizia nazionali e che sempre in numero maggiore vengono feriti nell’adempimento del dovere, ma addirittura voti contro una mozione che li invitava a fare ciò”.

Il SULPL riferisce che sono 93 gli agenti di Polizia Locale feriti in regione dal 2015 ad oggi: “Dato che testimonia da una parte l’impegno degli agenti per la difesa della civile convivenza, dall’altro l’assenza totale di attenzione verso il problema da parte del Governo e della Maggioranza della Regione Emilia Romagna”.

www.bolognatoday.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -