Campobasso: rinviato sfratto esecutivo per una 74enne invalida

Sfratto esecutivo rinviato a luglio per la 74enne Amalia D’Angona, dopo la mobilitazione di Asia, Usb, e Casa del Popolo di Campobasso. Lo ha deciso l’ufficiale giudiziario che stamattina si è recato in via S.Andrea, in pieno centro storico, per eseguire l’ordinanza del tribunale.

Italo Di Sabato: ”il pericolo è solo rinviato, ora bisogna provvedere alle alternative. Questo è un dramma interno alla crisi sociale che stiamo vivendo, serve una soluzione con l’amministrazione di Campobasso perchè a luglio sono in arrivo altri sfratti esecutivi per gli inquilini Iacp. C’è insomma una emergenza abitativa seria che va affrontata. Oggi abbiamo impedito che una donna di 74 anni, invalida, con 480 euro di pensione finisse sulla strada – prosegue Di Sabato – ma bisogna attivare provvedimentio seri, perchè la maggior parte degli sfratti sono incolpevoli per perdita di lavoro. Chiederemo un incontro urgente con il prossimo assessore ai servizi sociali della Regione per sbloccare quei 320 mila euro di fondo morosità che sono fermi”. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -