Milano: vigili accerchiati e aggrediti, senegalese libero dopo 48 ore

Nemmeno 48 ore. Questo è il tempo che ha passato in carcere il giovane senegalese che lo scorso sabato ha aggredito due vigili in piazza Duomo a Milano. L’uomo se l’è cavata con l’obbligo di firma e, come riporta il Giorno, è stato rimesso subito in liberà al termine del processo in direttissima. Non è stata riscontrata, infatti, una pericolosità sociale tale da prevedere il carcere.

L’AGGRESSIONE AI VIGILI

Sabato, durante un controllo, lui e altri venditori abusivi avevano accerchiato i due agenti di polizia locale mentre questi chiedevano i documenti a un ragazzo che assieme ad altri stranieri frequenta il centro di Milano, guadagnandosi da vivere vendendo braccialetti colorati ai turisti. Il giovane li ha spintonati, i vigili hanno cercato di bloccarlo. A quel punto si sono avvicinati una quindicina di altri venditori abusivi, che hanno messo le mani addosso agli agenti della polizia locale. Infine è stata riportata la calma.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -