Katainen: qualunque governo in Italia dovrà rispettare le regole UE

“Tutte le regole del Patto di Stabilità e di Crescita si applicano a tutti i paesi, e non ho sentito nessuno Stato membro, né la Commissione, che voglia fare eccezioni su questo riguardo ad alcuno Stato membro”. Lo ha detto oggi a Bruxelles il vicepresidente della Commissione euroepa Jyrki Katainen, risponendo a una domanda durante una conferenza stampa.

“La Commissione, naturalmente, non vuole interferire nelle discussioni in corso attualmente sul governo in Italia, ma noi ci apettiamo di collaborare molto strettamente con un governo stabile, qualunque sia”, ha esordito Katainen, avvertendo poi che “la Commissione è guardiana dei trattati e deve essere sicura che tutti capiscano i loro impegni; e abbiamo tutte le ragioni di credere – ha osservato – che l’Italia continuerà a rispettare i suoi impegni di bilancio ed econimici anche in futuro”.

A dirlo, ha continuato Katainen, “non siamo solo noi della Commissione: alla fine, le decisioni sul Patto di Stabilità sono prese dali Stati membri in Consiglio Ue, e non vedo nessun segno riguardo a degli Stati membri che vogliano cambiarle a breve termine o concedere eccezioni ad alcun paese”, ha concluso.(askanews)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -