Terrorismo islamico, espulso 32enne marocchino

Un cittadino marocchino è stato espulso oggi dal territorio nazionale per motivi di sicurezza dello Stato. Si tratta di un uomo, 32 anni, gravitava nel Mantovano, ed era all’attenzione del Servizio per il contrasto all’estremismo religioso e terrorismo esterno per i suoi contatti attraverso il web con internauti connotati da profili estremisti, tra cui uno, in particolare, inserito nella lista dei foreign fighters e partito dall’Italia verso il teatro di guerra siro-iracheno nel 2015.

Con questa espulsione, la 34esima del 2018, sono 271 gli stranieri espulsi per ragioni di prevenzione antiterrorismo dal primo gennaio 2015 ad oggi. Lo comunica il Viminale in una nota.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -