Il M5s intensifica i contatti con il Pd

Condividi

 

Per il Movimento 5 Stelle il ‘forno’ del Partito democratico resta caldo. A quanto apprende l’Adnkronos da fonti parlamentari pentastellate, nelle ultime ore i contatti con i dem si starebbero intensificando, alla luce dello stallo registrato con la Lega di Matteo Salvini, che oggi, dal Molise, replica a muso duro al candidato premier del M5S Luigi Di Maio chiedendo “rispetto” per il voto espresso dagli elettori il 4 marzo. Una risposta alla bordata scagliata dal capo politico grillino contro l’unità del centrodestra (“un danno per il Paese”) durante la visita al Vinitaly di Verona, luogo del ‘non-incontro’ tra i due leader.

Salvini lancia apertamente la sfida al M5S per la conquista della presidenza di Molise e Friuli Venezia Giulia. “E’ chiaro che se in Molise e Friuli verrà premiata la Lega, nell’arco di 15 giorni chi deve capire capisce e il governo inizia a lavorare”, avverte il segretario leghista, che fa leva sull’esperienza di governo della Lega contro un Movimento 5 Stelle “che campa solo di ‘no'”.

Preso atto dell’indisponibilità del ‘Capitano’ a smarcarsi da Silvio Berlusconi – almeno per ora – i vertici 5 Stelle riprendono a tessere la tela del dialogo con i dem, lasciando comunque aperto uno spiraglio per l’accordo con la Lega, a patto che si consumi il divorzio con Forza Italia. (AdnKronos)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -