L’Arabia Saudita regala 200 milioni di dollari ai palestinesi

Condividi

 

ROMA, 15 APR – Il re saudita Salman Bin Abdel-Aziz ha annunciato, al vertice della Lega araba in corso a Dhahran, che il regno donerà 150 milioni di dollari al fondo per i siti islamici di Gerusalemme e altri 50 all’agenzia Onu per i rifugiati palestinesi (Unrwa), dopo che gli Stati Uniti hanno tagliato di quasi la metà le proprie donazioni. Re Salman ha inoltre annunciato che il vertice, ospitato dall’Arabia Saudita, sarà ribattezzato ‘Jerusalem Summit’, riferisce il sito del quotidiano egiziano Al Ahram.

Il presidente dell’Autorità nazionale palestinese Abu Mazen ha lanciato un appello al vertice ad adottare il piano di pace per il Medio Oriente, basato sull’iniziativa di pace saudita del 2002, e a convocare una conferenza internazionale di pace entro il 2018, riporta la Wafa. Abu Mazen è inoltre tornato ad accusare gli Stati Uniti di Donald Trump di essere “parte del conflitto, anziché mediatore per una soluzione”, dopo la decisione del presidente americano di spostare l’ambasciata Usa da Tel Aviv a Gerusalemme. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -