Ferrara: 13enne minacciato di morte alla scuola media da una ‘baby gang’

FERRARA, 10 APR – Minacciato di morte alle medie da una ‘baby gang’ che da tempo terrorizza altri ragazzini a Ferrara. “Se non ritiri la denuncia finisce male. Ti riempio di botte fino ad ammazzarti“, avrebbe detto uno dei giovani criminali ad un 13enne che i genitori sono ormai costretti a ‘scortare’ all’uscita da scuola.

La vicenda è raccontata da La Nuova Ferrara, dando conto della posizione del padre della vittima, che ha presentato cinque denunce in 15 giorni ai carabinieri, prima per rapine e aggressioni, l’ultima per stalking e violenza privata.

“Qui non siamo di fronte a episodi di bullismo ma di criminalità minorile“, dice l’uomo, parlando di “terrorismo psicologico”. Persecutori e perseguitati avrebbero tutti tra i 13 e i 16 anni. Il persecutore denunciato fa parte della banda conosciuta in città come ‘quelli del sotto Mac’, perché un tempo si trovava nei pressi del Mc Donald’ di piazza Trento Trieste. “Ci dovrà scappare il morto prima di intervenire?”, domandano i genitori al quotidiano. ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -