Si abbassa i pantaloni e aggredisce una ragazza in ascensore

Condividi

 

FIRENZE, 04 APR – Aggredita nell’ascensore del suo condominio da un giovane, che prima si è abbassato i pantaloni e poi, di fronte al suo invito a rivestirsi, le ha sferrato un calcio facendola cadere a terra. Vittima dell’episodio, avvenuto ieri mattina intorno alle 8,30 in un palazzo alla periferia nord di Firenze, una 20enne. La giovane, riuscita a sfuggire all’aggressione correndo fuori dall’ascensore al momento dell’apertura delle porte, ha poi dato l’allarme al 113.

La ragazza ha descritto l’aggressore come un ventenne probabilmente nordafricano. La 20enne, che ha riportato lievi escoriazioni, ha rifiutato le cure mediche. Sull’episodio indaga la polizia. ansa

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Si abbassa i pantaloni e aggredisce una ragazza in ascensore”

  1. L’uso del pene come arma di “offesa” di un popolo e di sottomissione della donna, si dimostra in continuazione, prevalentemente ma non solo, mel continente africano.

    Ma lo stesso accade in altri paesi europei, a retaggio immigrativo ben più antuco che nel nostro paese, a dimostrazione della incompatibilità di certe culture con quelle occidentale, che rischiano la “disintegrazione”.

    Tutti a casa, nella quasi totalità, romeni ed albanesi compresi!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -