Rompono il naso a un 17enne per rapinarlo, arrestato marocchino

MODENA, 31 MAR – Lo hanno preso a pugni al punto da rompergli il naso per rapinarlo, ma un carabiniere fuori servizio ha visto la scena ed è riuscito a fermare uno degli autori. È successo la notte scorsa, intorno alle due, a Modena, nella centralissima piazza Pomposa.

Vittima un 17enne di Pordenone, stagista in un noto ristorante della zona. Una volta uscito da lavoro, il minorenne è stato raggiunto da due individui che lo hanno preso ripetutamente a pugni provocandogli anche traumi policontusivi al volto. Il tutto per appropriarsi del suo telefonino. Il militare, che in quel momento stava passando a piedi nella piazza, si è accorto dell’accaduto e ne ha fermato uno, mentre l’altro è riuscito a fuggire: si tratta di un marocchino di 25 anni residente nella città emiliana, pregiudicato. Una volta giunti i carabinieri sul posto, allertati dal militare fuori servizio, il 25enne è stato arrestato per rapina e resistenza. Il cellulare è stato restituito al minorenne, che è finito all’ospedale. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Rompono il naso a un 17enne per rapinarlo, arrestato marocchino”

  1. “si tratta di un marocchino di 25 anni residente nella città emiliana, pregiudicato.”
    IO NON RIESCO A CAPIRE COME SIA MAI POSSIBILE CHE UN MAROCCHINO PREGIUDICATO SIA”RESIDENTE”A MODENA E QUINDI IN ITALIA ANZICHE’ ESSERE ESPULSO ALLA PRIMA CONDANNA!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -