Di Maio come Renzi: “Siamo a un passo dalla vittoria”

“Non posso dirvi nulla sui sondaggi. Ma ne ho appena letto uno e siamo a un passo dalla vittoria. Possiamo vincere in tutti i collegi del Sud e in molti del Nord”. Con queste parole Luigi Di Maio, dal palco di Piazza del Popolo, ha scatenato il boato della folla dalla quale si è alzato il coro ‘onestà onestà’. Bandiere bianche con il logo del Movimento 5 Stelle, cartelli gialli con la scritta ‘Di Maio presidente’ e lo slogan ‘Partecipa, scegli, cambia’ nella piazza scelta dai grillini per la manifestazione di chiusura della campagna elettorale.

“Il presunto centrosinistra è fuori combattimento – ha scandito il candidato premier M5S – Stamattina Renzi ha detto ‘sono disposto a farmi da parte’. E’ finita per loro”. Negli ultimi anni “il M5S è stato dato per morto ogni sei mesi. Oggi siamo qui con un consenso maggiore del 2013 – ha evidenziato – E’ finita l’era dell’opposizione e comincia quella del governo”. (Adnkronos)

Renzi: “Il Pd è a un passo dal primo posto. M5s e Lega apprendisti stregoni”

Il Pd è “a un passo dal primo posto” ma comunque vadano le elezioni “resterò segretario del Pd fino al 2021, sono le primarie che decidono il segretario”.

“Vi chiedo un ultimo sforzo. Siamo davvero a un passo e i dati già ci danno primo gruppo parlamentare al Senato, ma vogliamo esserlo alla Camera”.

Renzi assicura che “chiunque del Pd verrà indicato dal Presidente della Repubblica per il Governo avrà il nostro sostegno. Per questo serve un impegno di tutti e di ciascuno per il Pd. Non si scherza più. E noi siamo l’unico partito ad avere un’idea sul futuro”.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -