Nuova protesta dei migranti, strada bloccata in Gallura

SANTA TERESA DI GALLURA, 28 FEB – Nuova protesta dei “migranti” ospitati nel centro di accoglienza di Porto Pozzo a Santa Teresa Gallura. Questa mattina una ventina di migranti ha bloccato la strada 133 bis che collega Arzachena a Santa Teresa con striscioni e cartelli per protestare contro le lungaggini burocratiche che impediscono la regolarizzazione della loro posizione. In particolare chiedono il rilascio, in tempi brevi, dei documenti necessari per la loro permanenza in Italia.

La protesta ha comportato l’interruzione per circa un’ora di una delle strade più trafficate per i collegamenti nel nord est della Sardegna. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia e i carabinieri della compagnia di Tempio. ansa





   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -