”Sei grassa”, 12enne presa a pugni a scuola

Gli effetti che ha, sulle menti fragili, il martellamento continuo della “lotta all’obesità.”

Nuovo caso di bullismo. Una 12enne, già da tempo presa di mira e offesa perché ritenuta troppo grassa, è stata presa a pugni in faccia da un suo compagno di classe in una scuola media di Augusta, nel Siracusano. Al fatto ha assistito anche l’insegnante di sostegno che ha avvisato la mamma della ragazzina, nel frattempo portata in ospedale per le ferite al volto. In seguito alla denuncia, i carabinieri hanno identificato l’aggressore e informato l’autorità giudiziaria. (AdnKronos)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -