”Ricaricateci il telefono”, migranti in rivolta a Roma

Condividi

 

Roma – Tensione verso le 8 di questa mattina al centro di accoglienza per migranti, un ex albergo in largo Tommaso Perassi, all’Aurelio.  Secondo quanto si è appreso, circa 200 migranti si sono barricati all’interno della struttura per protesta. Gli ospiti del centro denuncerebbero la mancata ricarica delle schede telefoniche da parte dello Stato, inserita nel pocket money quotidiano che i responsabili della cooperativa del centro distribuiscono ai “migranti”.

La protesta è rientrata dopo l’intervento del responsabile del centro che ha assicurato che la ricarica sarebbe stata effettuata nel giro di poco tempo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e alcune pattuglie della polizia.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -