Roma: nigeriano senza biglietto manda due controllori all’ospedale

Un cittadino extracomunitario, un nigeriano di 24 anni regolare, ha aggredito una verificatrice Atac sulla linea 558. È accaduto in via di Torre Maura. «Alla richiesta del biglietto – racconta un testimone – l’uomo ha cercato di colpire alla testa la verificatrice e, quando i colleghi della donna hanno cercato di fermarlo, ha provato a colpirli alla spalla e al volto sugli occhi con delle penne usate come ama impropria». Lo scrive il Messaggero

Due verificatori, secondo quanto si è appreso – sono stati portati in ospedale con contusioni alla spalla e alla schiena. Aggrediti anche gli agenti di polizia intervenuti.

«Basta intervenga subito il prefetto o lo faremo noi – dichiara Claudio De Francesco, segretario regionale Faisa Confail – in Atac si pensa solo alle macrostrutture e non al personale di front line, invece di fare dichiarazioni di difesa con lo spray al peperoncino, qui servono manganelli o ronde non si può aver paura di andare a lavorare e di non ritornare dai propri cari. Ora anche tutta la politica deve intervenire». Il giovane è stato arrestato.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -