“Vi hanno lobotomizzato e poi vi usano quando è il momento di azzannare”

Condividi

 

Napoli antifascisti all’opera

di Claudia Monteverdi

Prima Piacenza e ieri Bologna. E così per spaventarci avete deciso che sia giunto il momento di andare ad aprire il serraglio e avete liberato i pitbull dei centri sociali. Quei bravi figli di papà che giocano a fare i poveri, a fare gli “anti a prescindere”. Che amano essere talmente alternativi da risultare scontati.

In tutti questi anni li avete tenuti in naftalina perché loro, di loro iniziativa, non son stati capaci di bruciare, non dico un cassonetto, ma nemmeno un sacchetto della spesa, quando la signora Fornero ha esodato migliaia e migliaia di italiani, quando, con il beneplacito dei sindacati, hanno abolito l’art 18, quando Pinocchio ha approvato il Job Act e a giocato al tira e molla con gli 80 euro. Niente di niente. Forse chi ne ha fatto le spese non era abbastanza “proletario” oppure era troppo “scolorito” da meritare la vostra attenzione?

Almeno siete coscienti che vi hanno lobotomizzato e poi vi usano tanto da dirvi quando è il momento di abbaiare o di azzannare ?.

E gli altri in tutti questi anni dov’erano? Gli altri in silenzio si sono dati da fare. Hanno lavorato per darsi un’organizzazione e la riprova che abbiano lavorato bene è il vostro malcelato allarmismo. Hanno fatto capire di esserci, ma soprattutto di essere dalla parte giusta, la nostra. E adesso raccomando loro in questi ultimi giorni di non cadere vittime di stupide provocazioni, perché ci proveranno, eccome se ci proveranno, non porgete il fianco a strumentalizzazioni e ci vediamo tutti il 5 Marzo quando ci conteremo.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -