La fantomatica “coalizione anti Isis”: continueremo gli impegni

KUWAIT CITY – “La Coalizione continuerà a perseguire i propri impegni militari in Iraq e Siria, e il comando a Tampa (in Usa, ndr) continuerà a sostenere gli sforzi nella regione per mettere in sicurezza e stabilizzare le aree liberate al fine di garantire nel tempo i nostri significativi successi contro l’Isis”.

E’ quanto si legge nel comunicato finale dei 75 Paesi membri della Coalizione contro lo Stato islamico. “Il nostro lavoro non è finito: l’Isis rimane una seria minaccia alla stabilità della regione e alla nostra comune sicurezza”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -