Carabinieri pestati dagli antifascisti, due indagati

PIACENZA, 13 FEB – Due persone sarebbero indagate dalla Procura di Piacenza per gli assalti e le violenze contro le forze dell’ordine, avvenuti sabato scorso a Piacenza durante una manifestazione contro Casapound.

La notizia viene riportata dal quotidiano Libertà che parla di due giovani organizzatori della manifestazione iscritti nel registro degli indagati, ma al momento non si conoscono ancora con precisione i reati di cui sarebbero accusati. Nessuna conferma al momento dalla questura piacentina che sta svolgendo le indagini insieme ai carabinieri.

Durante la manifestazione nella città emiliana cinque carabinieri sono rimasti feriti. Un brigadiere, accerchiato e colpito dagli attivisti, ha subito una frattura scomposta ad una spalla che deve essere operata. (ANSA)

Nella giornata di ieri, si era diffusa la notizia che gli inquirenti fossero già a conoscenza dei nomi dei responsabili, ma in serata è arrivata la smentita, anche se sembra siano stati individuati due giovani, di Modena e Lodi.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -