Souad Sbai alle ‘antifasciste’: “Siete il male delle donne, siete la loro condanna a vita”

DONNE CHE AVETE MANIFESTATO IERI: VERGOGNATEVI! NON UNA PAROLA PER PAMELA

di Souad Sbai

Pamela continua a morire ogni giorno. Nelle manifestazioni in cui donne sfilano contro un immaginario ritorno del fascismo, ma in cui nessuno spende una parola per lei e per l’orrenda fine a cui l’hanno condannata i suoi aguzzini.

DONNE CHE ERAVATE IN PIAZZA IERI: VERGOGNATEVI! Solo perché chi l’ha uccisa e ne ha smembrato il corpo è immigrato allora la sua morte e il suo strazio sono senza significato. Magari accettato perché questi signori non si possono attaccare.

Uno schifo mai visto, che va denunciato senza pietà. DONNE CHE MANIFESTANO CONTRO LE DONNE, CONTRO UNA RAGAZZA DI 18 ANNI MASSACRATA. Siete il male delle donne, siete la loro condanna a vita.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -