Pamela, arrestati altri due nigeriani: chiuse le indagini

Oggi sono stati eseguiti altri due fermi per la morte di Pamela Mastropietro, la giovane il cui cadavere è stato ritrovato a pezzi in due valigie a Macerata. Si tratta di Desmond Lucky, 22 anni, e Awelima Lucky, 27 anni, entrambi nigeriani come il primo arrestato, Innocent Oshegale.

In particolare, i reati ipotizzati dalla procura di Macerata sono quelli di omicidio, vilipendio, occultamento di cadavere e concorso in spaccio di stupefacenti.

La Procura della Repubblica di Macerata nell’ambito dell’inchiesta ne ha dunque fermati in tutto 3, e ora ha reso noto che l’indagine viene ritenuta chiusa, precisando che dai primi rilievi del medico legale sono emersi “elementi significativi di omicidio volontario”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -