Danneggia auto e mobilio del centro di accoglienza, arrestato nigeriano

MATERA, 10 FEB – Con un bastone di legno ha danneggiato il mobilio di un centro di prima accoglienza per richiedenti asilo e un’auto parcheggiata all’esterno: a Metaponto di Bernalda (Matera) un cittadino nigeriano di 32 anni, con regolare permesso di soggiorno, è stato arrestato dai Carabinieri intervenuti dopo la segnalazione degli operatori dello stesso centro.

Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, ieri mattina l’uomo ha fatto irruzione nel centro “Le Muse”, in contrada Torremare, chiedendo di parlare con il direttore, che in quel momento non era presente. In preda all’ira ha quindi cominciato a danneggiare il mobilio del centro e poi l’automobile parcheggiata all’esterno. In seguito è stato arrestato dai Carabinieri e trasferito nel carcere di Matera con le accuse di violenza privata, violazione di domicilio e danneggiamento aggravato. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -